Arredare col legno: i 7 vantaggi per te e l’ambiente

Il legno è un materiale dal fascino senza tempo, i cui impieghi si perdono nella storia dei secoli. In Europa le prime costruzioni in legno risalgono al 2500 a.C. ma ben presto se ne trovano in tutto il mondo abitato visto che la materia prima è perfettamente in grado di adattarsi a qualsiasi temperatura o latitudine: dalle regioni nordiche a quelle tropicali. Dopo la parentesi degli ultimi decenni del Novecento, che ha segnato una preferenza a favore dei composti plastici, ora il legno sta tornando protagonista nelle case contemporanee come elemento di design ma anche come fattore imprescindibile di benessere.

Ma quali sono i vantaggi di questo materiale nell’arredo?

La durata superiore

Un infisso realizzato con legno di prima scelta e posato da professionisti è durevole e, contrariamente a quanto di solito si immagina, richiede poca manutenzione. Il legno è l’unico materiale che non subisce un degrado causato dal tempo e che può durare in eterno se correttamente progettato e conservato. Qualche esempio? Nelle tombe dei faraoni sono stati rinvenuti mobili in legno intarsiato conservati perfettamente per oltre 4000 anni, in Norvegia rimangono ancora alcune Stavkirker, chiese costruite interamente in legno dai vichinghi che si sono conservate per oltre 800 anni, nell’arco alpino ci sono baite e rifugi costruiti almeno un centinaio di anni fa che ancora oggi assolvono perfettamente alle funzioni di ristoro.

L’eco-sostenibilità per natura

per sua stessa natura il legno è un materiale 100% ecologico e rinnovabile. Inoltre in fase di produzione richiede un consumo di energia contenuto, di gran lunga inferiore rispetto a quella necessaria per la fabbricazione di un corrispettivo manufatto in materiali sintetici.

Il controllo dell’umidità

Il legno è un materiale igroscopico. Ciò significa che è in grado di regolare l’umidità mantenendone i valori tra il 30% e il 55%, assorbendo quella in eccesso e rilasciandola nell’aria in caso di aria indoor molto secca, causata magari dal funzionamento di caloriferi e impianti di riscaldamento antiquati. In questo modo riesce anche a mitigare le escursioni di temperatura con ottimi effetti sull’equilibrio psicofisico degli abitanti.

Sicurezza totale

A differenza delle materie plastiche il legno non rilascia composti organici volatili o vapori chimici nell’aria. L’unico pericolo per la salute che può derivare da un arredo in legno è dato dalle colle utilizzate in fase di montaggio o dalle vernici della finitura. Per questo, prima della scelta, è importante comprendere la filiera produttiva e scegliere aziende che utilizzino sostanze a basso impatto ambientale, come ad esempio vernici a base d’acqua.

Anti-stress

Una ricerca condotta dall’istituto Graz Research Centre Joanneum Research ha confermato l’effetto antistress che il legno ha sull’organismo umano. Gli scienziati austriaci hanno fatto dormire 30 persone in letti di pino per 3 settimane, registrando una diminuzione della frequenza cardiaca di circa 3.500 battiti al giorno e un conseguente miglioramento della qualità del sonno. In che modo un arredo in legno arriva nel nostro sistema? Attraverso gli oli essenziali contenuti nelle fibre, ovvero particelle organiche naturalmente in grado di rilassare e favorire il recupero psicofisico soprattutto in situazioni di affaticamento e tensione.

La socialità ritrovata

Persone che vivono in case con arredo in legno registrano una maggior predisposizione alla socialità. Questo è dimostrato da uno studio condotto su una quarantina di giapponesi residenti in una casa di riposo: dal confronto degli atteggiamenti tra gli anziani che trascorrevano il tempo in una sala comune arredata con materiali plastici e altri che stavano perlopiù in una con mobilio in legno si sono registrati umori più distesi e maggiori interazioni nel secondo gruppo.

L’armonia completa

Toccare il legno trasmette un benessere completo, in tutte le stagioni. Infonde sensazioni di calore, comfort e relax aggiungendo a ogni ambiente il fascino naturale di un materiale così antico e ancora così importante per l’uomo.

Torna alle news